Sostenibilità

Crescita e sostenibilità sono i tratti distintivi del Gruppo Mediobanca per il quale la valorizzazione delle persone, lo sviluppo del contesto sociale e la riduzione degli impatti ambientali diretti ed indiretti sono parte integrante dei propri obiettivi di crescita.
La crescita responsabile del Gruppo è ulteriormente rafforzata dalla nuova Politica di Gruppo sulla Sostenibilità che disciplina gli impatti sociali e ambientali diretti e dalla Politica in materia di Finanziamenti e Investimenti Responsabili che regola quelli indiretti, delineando i principi generali e le linee guida per valutare i fattori ESG (Environmental, Social e Governance) nelle attività di finanziamento, investimento e consulenza del Gruppo Mediobanca.

Il Gruppo ha definito i propri target di sostenibilità all’interno del Piano Strategico con l’intento di contribuire al conseguimento di 6 dei 17 macro obiettivi descritti dai Sustainable Development Goals ed è firmatario dei 10 principi del Global Compact.

Mediobanca SGR è firmataria dei Principi per l’Investimento Responsabile, l’iniziativa delle Nazioni Unite (UN PRI), nata con l’intento di favorire la diffusione di un approccio di investimento sostenibile e responsabile. Attraverso l’adesione ai sei principi PRI, la Società di Gestione del Risparmio del Gruppo Mediobanca rinnova il proprio impegno nella creazione di una finanza più responsabile e sostenibile.

L’incorporazione di fattori ambientali, sociali e di governance nel processo di selezione degli investimenti, ad integrazione dell’analisi finanziaria, rappresenta un elemento necessario per il raggiungimento di performance sostenibili nel tempo.

Obiettivi piano strategico 2019-23 del gruppo Mediobanca

 



 

Crescita sostenibile

  • Investimenti responsabili
    100% dei nuovi investimenti selezionati con criteri sia ESG sia finanziari +30% dei prodotti ESG nel portafoglio dei clienti
  • Contributo alla crescita economica
    €700 mln di investimenti in piccole e medie imprese italiane

  • Fornitori
    40% delle spese relative ai fornitori valutate secondo criteri ESG
  • Clienti
    Customer satisfaction: CheBanca! CSI1 sui segmenti core2; @73, NPS3 @25 Compass: CSI @85, NPS @55

1. CSI: Customer Satisfaction Index
2. Core: Premier: clienti con ricchezza compresa tra €100.000 e €5mln
3. NPS: Net Promoter Score

 

VALORIZZAZIONE DEL CAPITALE UMANO

  • Training
    Ore medie di formazione +25% per potenziare le competenze di dipendenti


  • Pari opportunità
    Ca.50% dei candidati per nuove assunzioni di genere femminile
    Per le promozioni interne devono essere prese in considerazione tutte le donne idonee alla posizione

 

ATTENZIONE ALLE QUESTIONI SOCIALI

  • Sostegno alla Comunità locale
    €4mln all’anno destinati a progetti con impatto sociale/ambientale positivo
    Mediobanca Social Impact Fund: incremento degli AUM ≥ 20%

 

RIDUZIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI DIRETTI E INDIRETTI

  • Riduzione impatto ambientale diretto
    Energia: 92% da risorse rinnovabili ed emissioni di CO2 ridotte del 15% Auto ibride che coprono il 90% della flotta Mediobanca
  • Supporto alla transizione energetica
    Emissione di «ESG bond»: €500mln RAM: emissione di un fondo «carbon neutral» Mutui «green» di CheBanca! + 50%

NEUTRALITÀ CLIMATICA

Il Gruppo Mediobanca ha raggiunto la neutralità climatica grazie a un progetto finalizzato alla compensazione delle proprie emissioni CO2 rimanenti dopo le azioni domestiche di mitigazione climatica, superando in questo modo l’obiettivo di riduzione del proprio impatto ambientale incluso nel Piano Strategico 2019-23.